International Anti-Corruption Assembly

16 червня 2022 року в онлайн-форматі (Zoom) відбувся IV Міжнародний форум «Територія без корупції». Тема форуму «Гуманітарна складова Перемоги».

UkrFest «GRAZIE» a Praga

L’1 e il 2 giugno, nell’ambito del Progetto Evento UA «GRAZIE» (UA Event Project «THANK YOU»), si è tenuto a Praga il primo UkrFest «La gratitudine del mondo dal popolo ucraino per la componente umanitaria della vittoria». L’idea del festival era quella di esprimere gratitudine al popolo ceco e a quello di altri Paesi che hanno aiutato e continuano ad aiutare i cittadini ucraini con aiuti umanitari, sostegno morale, alloggi… Per dimostrare che le persone che hanno partecipato all’aiuto non lo hanno fatto invano, che siamo un popolo dignitoso e siamo grati per questo aiuto!

L’organizzazione di questa due giorni ha coinvolto non solo i rappresentanti dell’Assemblea, ma anche gli ucraini che ora vivono a Praga e che lavorano in diversi settori. È stata fatta un’enorme quantità di lavoro: organizzare la comunicazione con i gruppi musicali, sviluppare un piano di scenario, cercare un luogo per il Festival, organizzare un programma di concerti e una fiera, ecc…

Si è deciso di organizzare l’evento sul territorio del parco educativo e di intrattenimento all’aperto per bambini e adulti, il Mondo della Talpa (Krtkův svět).

Pochi giorni prima del festival, abbiamo saputo che il 1° giugno (il primo giorno dell’UkrFest) ci sarebbe stato un temporale. Più di 300 persone (band e solisti) avevano già fatto domanda di partecipazione, non solo da Praga ma anche dalle città vicine, quindi era molto importante per il nostro team non tirarsi indietro in questa fase. Il festival non poteva essere rimandato. Tuttavia, a causa delle condizioni meteorologiche sfavorevoli, l’apertura del Festival il 1° giugno è stata ritardata di un’ora.

1 giugno 2024. Il festival UkrFest è stato aperto ufficialmente. È stato suonato l’inno nazionale ucraino. E sul palco sono state pronunciate le prime parole di gratitudine. Vyacheslav Sayenko, autore del UA Event Project «THANK YOU», Segretario generale del Comitato centrale dell’Assemblea internazionale anticorruzione, ha dato il benvenuto a tutti e li ha ringraziati per essere venuti, per averci aiutato, per essere stati con noi. Ha ringraziato il popolo ceco per aver aiutato e continuare ad aiutare i cittadini ucraini con aiuti umanitari, sostegno morale e alloggi. Molte altre volte si sono sentite parole di gratitudine dal palco. Continuiamo a dire «GRAZIE» anche adesso.

Il primo giorno del Festival si sono esibiti sul palco bambini dai 3 ai 17 anni. Il loro repertorio comprendeva sia esibizioni vocali soliste che esibizioni collettive di canto e danza.

GRAZIE ai partecipanti dell’UkrFest Festival:

Il fondo di dotazione «School from my Friends» (gestori: Natalia Shipovich, Victoria Piddubna, Galina Hilpert e Svitlana Chugueva).
Le esibizioni della fondazione comprendevano un coro scolastico (bambini di età compresa tra i 7 e i 15 anni), ensemble (bambini di età compresa tra i 7 e gli 8 anni e tra i 12 e i 15 anni), gruppi di danza (bambini di età compresa tra i 7 e i 14 anni) e bambini della scuola materna di età compresa tra i 3 e i 6 anni. Sono state presentate anche performance vocali e strumentali soliste.
– La scuola di danza VibeStudio (diretta da Anastasia Shcherbyna) è una scuola di danza moderna.
Il festival ha visto la partecipazione di 4 gruppi di danza nelle categorie di età 3-6, 7-11, 11-13 e 13-15 anni.
– Teatro per bambini «Art-Idea» (diretto da Antonina Grendash).
I bambini di età compresa tra i 3 e i 14 anni si sono esibiti in uno sketch teatrale «Alice dal Paese delle Meraviglie» e in una composizione poetica «Il popolo dei Titani».
– Studio vocale «Rainbow» (diretto da Natalia Ivanova), Gradets Kralove. Hradec Králové. Hradec Králové.
Dreamers (leader – Olga Bychko, Anna Stryzhakova, Natalia Kornienko).
CeHuPo – Centrum Humanitární Pomoci, z.s. Teplice, Repubblica Ceca:
Gli studi vocali e coreografici «Harmony» e «Motion impulse» (diretti da Tatiana Samsonova) hanno presentato esibizioni collettive di bambini dagli 8 ai 17 anni, mentre l’ensemble musicale «Dream», diretto da Elena Ledvizhko, ha presentato un numero strumentale eseguito con la chitarra. Abbiamo apprezzato anche le esibizioni vocali soliste dei bambini.
KDance (diretta da Kristina Babilya).
Le ragazze dagli 8 ai 13 anni hanno presentato alla nostra attenzione la danza sportiva «Cheerleading» (uno sport che combina elementi di sport spettacolari (danza, ginnastica, acrobazie)).
UAKIDSSCHOOL (diretta da Anastasia Chobotok).
I bambini dagli 8 ai 17 anni hanno eseguito composizioni coreografiche e teatrali al Festival.

Il secondo giorno, il testimone è passato ai partecipanti adulti del festival.
L’apertura della seconda fase del Festival è iniziata con l’inno nazionale ucraino eseguito da Natalia Ivanova, dagli insegnanti della «School from my Friends» e da Pavlo Bubryak.

GRAZIE ai partecipanti al Festival

L’ensemble di insegnanti della «School from my Friends», i cui studenti si sono esibiti così bene nonostante le condizioni meteorologiche.
– Il Kavkaz Ensemble (Praga), la cui parte principale è costituita da ucraini, ha eseguito composizioni di danza orientale. Il direttore artistico è Muma Budyshcheva.
Natalia Ivanova (direttrice del Veselka Vocal Studio) ha eseguito le canzoni «Father’s Side» e «My Ukraine».
Anastasia Revutska, fondatrice del Life in Motion Dance Studio di Praga, si è esibita nella Tribal Bellydance, uno stile che combina danze folcloristiche e coreografie moderne.
Khrystyna Darvay è una nota cantante ucraina e autrice di canzoni proprie.
Pavlo Bubriak – Poeta e cantante (oltre 180 canzoni originali), compositore, attore e Artista d’Onore dell’Ucraina, presidente dell’Associazione della Comunità Ucraina nella Repubblica Ceca, fondatore e direttore dello studio musicale Grand Orpheus, co-organizzatore del Concorso World Station – Festival intitolato a Kvitka Cisyk. Kvitka Tsysyk, Eroe del Popolo ucraino, vincitore di numerosi premi letterari musicali, leader del VIA “Suzirya Karpat”, con la sua affascinante performance di canzoni è riuscito a calmare per un po’ il clima turbolento e a far cessare la pioggia.
Serhiy Shmatok – virtuoso della chitarra, Chitarra d’Oro dell’Ucraina negli anni ’90, vincitore di concorsi nazionali e festival internazionali, ha eseguito composizioni ucraine alla fisarmonica e meravigliose composizioni alla chitarra elettrica per gli ospiti del Festival.
Il gruppo «Siaivo» (direttore – Galina Velikaya), un ensemble composto da donne ucraine sfollate di età compresa tra i 35 e i 75 anni, ha eseguito canzoni popolari ucraine.
La Verka Serdyuchka Parody Band di Praga ha intrattenuto gli ospiti e i partecipanti al Festival con la sua esibizione di canzoni famose e conosciute della leggendaria Verka Serdyuchka.

Non tutto è andato bene. Secondo lo scenario del Festival, dovevano essere trasmessi sul grande schermo 5 video con le parole «GRAZIE» delle band che non erano potute venire. Tuttavia, a causa delle condizioni meteorologiche, ciò non è stato possibile. Li consideriamo partecipanti al Festival, esprimiamo loro la nostra gratitudine e vi invitiamo a guardare i video.

Continuiamo a dire: «GRAZIE». E con questa parola, ogni gruppo e solista ha ricevuto un Diploma del Festival. Anche se si tratta di un piccolo premio, per molti di loro è l’inizio dei loro successi.

Vogliamo dire GRAZIE agli ospiti del Festival che sono riusciti a visitarlo nonostante gli impegni e il maltempo:

Inga Petryčka – deputata di Praga 22, candidata alle elezioni del Parlamento europeo per la coalizione RAZOM. Membro dell’ufficio di rappresentanza del @KDUCSL.

 

JUDr. Jiří Matzner, Ph.D., avvocato

Andrii Kolesnichenko è rappresentante dell’Ambasciata di Ucraina nella Repubblica Ceca, primo segretario per gli Affari economici.

Durante il Festival si è svolta la consegna delle «Distinzioni» – il premio «Gratitudine del mondo dal popolo ucraino per la componente umanitaria della vittoria». Il premio è stato assegnato ai seguenti personaggi per il loro attivo lavoro di volontariato:

JUDr. Jiří Matzner. Lui e il suo team hanno accolto più di 500 rifugiati dall’Ucraina, fornendo loro un alloggio e un lavoro. Oggi forniscono assistenza legale agli sfollati ucraini.
Serhiy Shmatok – volontario in prima linea dal 2014, si è esibito lungo tutto il fronte per le Forze armate ucraine in 122 concerti.
Pavel Bubryak – investe il proprio denaro e insieme a persone che la pensano come lui acquista medicinali e cibo, e invia deliberatamente aiuti umanitari a un ospedale specifico o a un plotone di un vero comandante. Finora sono stati acquistati e inviati al fronte quattro veicoli (jeep, pick-up), due autobus, decine di veicoli da ricognizione cechi, ecc.
Nadezhda Novakova-Kontsevich – aiuta gli sfollati interni, organizza eventi di beneficenza a Praga.

Non è stato facile organizzare un evento del genere in così poco tempo, ma grazie a un team affiatato questa idea ha preso vita.

Gli organizzatori del Festival UkrFest «Gratitudine del mondo dal popolo ucraino per la componente umanitaria della vittoria», l’Assemblea Internazionale Anticorruzione e la International Charitable Help Corporation, sono sinceramente grati alla co-organizzatrice Alla Pecherska, che si è occupata dell’organizzazione del programma del concerto.

Ringraziamo di cuore i nostri moderatori del Festival Myroslava Marchenko, Victoria Goriyak e Umar Bolat Temirov per la loro partecipazione al nostro UkrFest «GRAZIE».

GRAZIE agli sviluppatori del programma del concerto:

Alla Pecherska – co-organizzatrice del Festival UkrFest «Gratitudine al mondo dal popolo ucraino per la componente umanitaria della Vittoria», proprietaria del ristorante «Only You».
Myroslava Marchenko – moderatrice del Festival UkrFest «Gratitudine al mondo dal popolo ucraino per la componente umanitaria della Vittoria», attrice.
Victoria Goryak – moderatrice del Festival UkrFest «Gratitudine al mondo dal popolo ucraino per la componente umanitaria della Vittoria».
E Nadiia Klymenko.
Siamo inoltre grati a Viktor Syrota, regista, organizzatore di eventi culturali e artistici, produttore, e a Pavlo Bubriak per i loro consigli e suggerimenti sulla sceneggiatura e per il loro sostegno durante il Festival.

Diciamo GRAZIE a Vitaly Rishko (proprietario e fondatore della scuola Lyžování u Krtka) per il suo aiuto nel trovare il territorio per il Festival e per aver contribuito a creare condizioni favorevoli per i partecipanti e gli ospiti del nostro evento.
Vorremmo dire GRAZIE al parco educativo e di intrattenimento per bambini e adulti Mondo della Talpa (Krtkův svět) per aver messo a disposizione gratuitamente il territorio per il Festival UkrFest. Un ringraziamento speciale al fondatore del parco Josef Roušal.
Diciamo GRAZIE alla band Vulyk per il suo aiuto nell’organizzazione della colonna sonora del Festival.
Diciamo GRAZIE all’Artist Hotel per l’opportunità di soggiornare.
Diciamo GRAZIE al ristorante «Only You» e al suo team per l’opportunità di mangiare.

L’inizio è stato fatto…
E diremo GRAZIE ancora e ancora… Nuovi progetti, nuove opportunità, nuovi amici e partner ci aspettano…

04.06.2024


Previous Post

Next Post