International Anti-Corruption Assembly

BENVENUTO LE PROSSIME NOVITÀ DEL PRESIDENTE DELL’UCRAINA

Decreto del Presidente dell’Ucraina n. 909/2019 “Sul Consiglio per lo sviluppo delle comunità e dei territori” (di seguito – il decreto) ha istituito il Consiglio per lo sviluppo delle comunità e dei territori come organo consultivo sotto il presidente dell’Ucraina e ha approvato il regolamento su tale organo.

Il decreto è obbligato alle amministrazioni statali regionali e all’amministrazione statale della città di Kiev di creare, secondo le modalità prescritte, consigli di sviluppo della comunità e del territorio come organi consultivi, presieduti dai presidenti delle rispettive amministrazioni statali locali.

Il regolamento prevede i compiti principali di questo organo consultivo.

Pertanto, si prevede di studiare e monitorare i processi sociopolitici e socioeconomici che si svolgono nello stato a livello regionale, per sviluppare, sulla base dei risultati di una posizione concordata sulle priorità della politica regionale statale e sui meccanismi per garantire lo sviluppo sostenibile delle comunità e delle regioni territoriali.

Il regolamento istituisce consultazioni su temi di attualità dello sviluppo delle comunità territoriali, garantendo uno sviluppo socioeconomico equilibrato delle unità amministrative e territoriali, aumentandone l’attrattiva e la competitività in materia di investimenti, discutendo progetti di atti normativi nel settore della politica regionale, progetti di programmi mirati statali di economia, scienza e tecnica, sviluppo sociale, nazionale-culturale e protezione ambientale al fine di tenere conto degli interessi delle comunità territoriali in tali progetti.

Il suddetto regolamento prevede lo studio e la sintesi dell’esperienza internazionale nel campo dello sviluppo territoriale, lo sviluppo dell’autogoverno locale e l’attuazione di misure per la sua attuazione pratica, in particolare tenendo conto delle norme della Carta europea dell’autonomia locale.

Il regolamento prevede consultazioni su questioni urgenti di sviluppo delle comunità territoriali, garantendo uno sviluppo socioeconomico equilibrato delle unità amministrativo-territoriali, aumentandone l’attrattiva e la competitività in termini di investimenti.

Su questa base, come già riportato sul sito web dell’organizzazione nell’articolo “RISULTATI DELL’ATTIVITÀ”, in una riunione di presidenti e rappresentanti delle filiali dell’assemblea internazionale anticorruzione, dedicata alla sintesi delle attività dell’organizzazione per l’anno, è stato proposto di presentare al presidente dell’Ucraina una proposta corrispondente sulla possibilità di una presenza permanente di rappresentanti organizzazione delle attività dei gruppi di lavoro del Consiglio per lo sviluppo delle comunità e dei territori sotto il presidente dell’Ucraina.

Questa proposta, che è stata sostenuta all’unanimità dai presenti alla riunione, era dovuta alla presenza nell’organizzazione pubblica dell’Assemblea Internazionale Anti-Corruzione di specialisti in alcune aree delle discipline pubbliche e del controllo statale, la cui esperienza e conoscenza sarebbero state utili a una squadra giovane e testarda del presidente dell’Ucraina.

Un’analisi delle informazioni provenienti da varie fonti ufficiali ci consente di concludere che, quando si risolvono questioni di importante importanza pubblica e quali sono le priorità per garantire che le promesse presidenziali del Presidente dell’Ucraina siano mantenute ad alto livello, il suo team risolve questioni che sono anche raccolte da altri rappresentanti del verticale del potere esecutivo e risolverli in modo rapido ed efficiente.

Un esempio di ciò sono le conseguenze della riduzione delle tariffe del gas di quasi il 30%, proposte dal Presidente e attuate dal suo team, che sono già state raccolte dalle autorità locali di città come Cherkasy, Zhytomyr, Krivoy Rog, Obukhov, che hanno rivisto le tariffe di riscaldamento dopo l’ordinazione del Governo. In particolare, a Kharkov, le tariffe di riscaldamento e acqua calda sono ridotte di 400-800 grivna a seconda della zona degli appartamenti. Ricordiamo: questo ordine del Consiglio dei ministri dell’Ucraina modifica la procedura per la fissazione delle tariffe.

Le innovazioni del presidente e della capitale ucraina non sono state eluse.

Quindi, secondo il servizio stampa dell’Amministrazione statale della città di Kiev, annunciato sabato 28 dicembre 2019 con riferimento al sindaco della città, Vitali Klitschko, a dicembre 2019 i pagamenti che Kievans riceverà a gennaio del prossimo anno, i costi di riscaldamento e acqua calda saranno ridotti di 22-23%. La riduzione delle tariffe si è verificata dopo la riduzione dei prezzi del gas e la corrispondente risoluzione del Consiglio dei ministri. (Fonte: a Kiev, tariffe ridotte per riscaldamento e acqua calda)

Queste innovazioni volte a ridurre la dimensione complessiva dei pagamenti per i servizi pubblici indicano il desiderio del presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky di ridurre la pressione finanziaria sulla popolazione riducendo la dimensione di questi pagamenti.

L’Assemblea Internazionale Anti -Corruzione sta preparando proposte per il Consiglio per lo sviluppo di comunità e territori sulla base di un’analisi dei problemi che devono affrontare varie istituzioni pubbliche e cittadini comuni.

Inoltre, l’organizzazione può offrire di applicare i risultati già raggiunti nella lotta, in particolare contro la corruzione, che sono diventati diffusi e applicati dagli uffici di rappresentanza dell’organizzazione situati in Europa e in Africa.

Poiché l’organizzazione, ricevendo costantemente informazioni attendibili da fonti primarie che offrono l’opportunità di risolvere alcuni problemi sociali, ha già una significativa esperienza e risultati nello sviluppo della società civile e nello sviluppo delle comunità territoriali, questi risultati nel miglioramento del benessere del popolo ucraino possono essere utili per l’uso nelle innovazioni.

È importante essere ascoltati e desiderare incarnare le innovazioni proposte.

Auguriamo al team di riforma il successo, la buona salute e l’ispirazione nel loro desiderio di migliorare radicalmente la vita del popolo ucraino e ricordare il vecchio proverbio: “Il re è creato dal seguito”.

28.12.2019


Previous Post

Next Post

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *